Campo di Papaveri
70 x 50
acrilico su tela con fondo sabbiato -
2021
€ 900,00.

Image-empty-state.png

Marija Donkovic

face_edited.png
instagram-circle-icon-png-24.jpg

Nata in Croazia, ha compiuto gli studi artistici a Zagabria. In Italia dal 1968, disegna e dipinge sperimentando svariate tecniche: matita, pastello a cera, carboncino, china a pennino, pittura ad olio, affresco, trompe-l'oeil, colori acrilici, smalti all'acqua. Il percorso stilistico di Marija spazia dal figurativo classico, all'impressionismo con tecniche miste, all'astrattismo geometrico e attualmente si dedica al materico e al pouring (colore versato). Sempre attenta alle tecniche d'avanguardia, sperimenta volentieri i materiali di ultima generazione.
Nel 2007 è stata cofondatrice di ACPA, Associazione attiva fino al 2012 nella promozione della pittura sul territorio a sud di Milano.
Nel triennio 2018-20 varie opere di Marija sono state presentate presso gallerie (Enésya, Vizzolo Predabissi), spazi storici ed istituzionali (Milano-Baggio, Sala degli Olivetani; Venezia, Palazzo Zenobio; Milano, piccola Sacrestia di S.Maria delle Grazie; Rozzano, Cascina Grande; Cologno Monzese, Villa Casati) e a Milano in occasione di eventi artistici speciali come Christmas in Art (WinCity piazza Diaz) e Shopping Diva's (palazzo Vidiserti-Dozzio, via Monte Napoleone).
Nel 2021, la sua opera "Inferno di Dante" viene selezionata da Giorgio Gregorio Grasso per la Divina Commedia illustrata da artisti contemporanei; il quadro, dapprima presentato in varie sedi e gallerie italiane (Rocca Brivio, Caravaggio, Genova, Venezia, Ravenna, Castelnuovo di Porto, Matera) è stato inoltre esposto a Kiev (mostra “Visioni della Divina Commedia”, Modern Art Research Institute of Ukrainian Academy Arts) e a Firenze (mostra "Dante dall'Ucraina a Firenze", RFK International House for Human Rights) nell'ambito delle iniziative di celebrazione del Sommo Poeta.
Nel 2021 Marija è stata presente anche alla Biennale d'Arte di Torino, alla 4° Biennale di Spoleto ed al "tributo Dante" organizzato dal Ponte degli Artisti di Milano con la presenza del prof. Stefano Vicenti.
Con il 2022, grazie alla fattiva collaborazione con l'Associazione Napoli Nostra, le opere di Marija sono apparse alla Galleria della Pigna di Roma (palazzo Maffei Marescotti), alla Sala del Basolato di Fiesole ed al Centro Eden Paradiso di Anacapri. Antonio Castellana ha intervistato Marija nella trasmissione televisiva "Percorsi d'arte" scegliendo i suoi quadri "Pace per mondo" e "Omaggio a Fabrizio de André" per la prima edizione della Biennale di Cremona (Soncino, ex Filanda) e inserendola nella nuova edizione del libro "I top 200 scelti da Antonio Castellana" col dittico "la Fenice" ed il quadro "Bosco autunnale", prossimamente in mostra a Treviso (Museo Benetton, palazzo Bomben).
Il quadro "Campo di papaveri" è stato scelto da Roseli Crepaldi per la mostra "L'Arte tutela la natura e l'umanità" presso la Galleria Milanese (Milano-Brera). Maurizio Ganzaroli ha recensito il quadro "Peonia scarlatta" nel nuovo libro di Silvia Landi intitolato "22 Espressioni nell'arte". Di Marija, Giorgio Gregorio Grasso ha scelto l'opera "la ragazza Pop" per la mostra "Pop Art" presso la Ravenna Art Gallery.

Campo di Papaveri
70 x 50
acrilico su tela con fondo sabbiato -
2021
€ 900,00.

Pace Per Mondo
acrilico su tela con l'albero realizzato tramite applicazioni di colle a caldo e vinilica con fondi di caffè
100 x 100
2022
€ 1.800

Peonia scarlatta
acrilico su tela
50 x 50
2021
€ 1.500,00

PIERROT
smalto all'acqua su tela con brillantini
80 x 80
2019
€ 1.900

La Rosa Dei Venti
acrilico su tela con piccole pietre dure e colore oro
80 x 80
€ 1.900
2019

Rispetto
acrilico su tela
60 x 100
2022
€ 2.400,00

Il Cavaliere del Fuoco
acrilico su tela
100 x 100
2022
€ 3.000,00

Farfalla Monarca
acrilico su tela colori metallici, strass e materico
30 x 60
2022
€ 1.400,00

Giglio
acrilico su tela cristalli vetro e strass
80 x 80
2020
€ 2.400,00

La ragazza Pop
acrilico su tela, con strass
50 x 70
2022
€ 1.800