L’artista, attraverso la sua cifra pittorica, ripercorre un viaggio sui vari aspetti della vita che lasciano trasparire una velato e soffuso richiamo ad un’atmosfera evanescente che rende viva grazie ai suoi colori ovattati. La Suarez infatti approccia il suo operato artistico con temi profondi come la natura, la famiglia, le etnie. E sarà proprio la natura che definirà il suo mondo e che l’artista affronta con un percorso principale ed esistenziale dove una passeggiata attraverso i boschi, radure, prati con le loro piante e i loro fiori e soprattutto con i loro colori gli regalano un respiro di vita. Un alito di speranza perché la natura è anche metafora di serenità e di silenzio di fronte ad una società che non presenta un modello da seguire ancorata alle banalità del quotidiano, ma anche una denuncia nei confronti di chi offende la natura e tenta di annientarla, un manifesto interiore che spinge la Suarez alla salvaguardia della forza generatrice che è anche dentro di noi perchè essa, nonostante i tentativi, risorge sempre più forte e potente. Questo vuole essere il messaggio che l'artista propone con le sue opere. Ed il richiamo è piuttosto un’evoluzione indotta dalla maturità nella quale la Suarez individua il senso più vero ed il fondamento del proprio modo d’esprimersi artisticamente. Una giustificata convinzione vuole che l’opera debba rispecchiare l’animo dell’autrice poiché non c’è poesia se manca la spontaneità. E la spontaneità si raggiunge solo in virtù di un arduo processo di depurazione e di sintesi di pensiero accanto alla completa facoltà operativa. Nell’opera dell’artista questo segnale sembra raggiunto. Se ne ricava la certezza, esaminando attentamente le immagini, scandagliando il formulario di segni e di colori attraverso il quale si determinano le sue figurazioni. In ultimi analisi le sua opere riflettono la sua sensibilità e versatilità alla grande composizione di temi avvolti in un'aura di profondo verismo da una parte, e di denuncia dall'altro.

L’artista, attraverso la sua cifra pittorica, ripercorre un viaggio sui vari aspetti della vita che lasciano trasparire una velato e soffuso richiamo ad un’atmosfera evanescente che rende viva grazie ai suoi colori ovattati. La Suarez infatti approccia il suo operato artistico con temi profondi come la natura, la famiglia, le etnie. E sarà proprio la natura che definirà il suo mondo e che l’artista affronta con un percorso principale ed esistenziale dove una passeggiata attraverso i boschi, radure, prati con le loro piante e i loro fiori e soprattutto con i loro colori gli regalano un respiro di vita. Un alito di speranza perché la natura è anche metafora di serenità e di silenzio di fronte ad una società che non presenta un modello da seguire ancorata alle banalità del quotidiano, ma anche una denuncia nei confronti di chi offende la natura e tenta di annientarla, un manifesto interiore che spinge la Suarez alla salvaguardia della forza generatrice che è anche dentro di noi perchè essa, nonostante i tentativi, risorge sempre più forte e potente. Questo vuole essere il messaggio che l'artista propone con le sue opere. Ed il richiamo è piuttosto un’evoluzione indotta dalla maturità nella quale la Suarez individua il senso più vero ed il fondamento del proprio modo d’esprimersi artisticamente. Una giustificata convinzione vuole che l’opera debba rispecchiare l’animo dell’autrice poiché non c’è poesia se manca la spontaneità. E la spontaneità si raggiunge solo in virtù di un arduo processo di depurazione e di sintesi di pensiero accanto alla completa facoltà operativa. Nell’opera dell’artista questo segnale sembra raggiunto. Se ne ricava la certezza, esaminando attentamente le immagini, scandagliando il formulario di segni e di colori attraverso il quale si determinano le sue figurazioni. In ultimi analisi le sua opere riflettono la sua sensibilità e versatilità alla grande composizione di temi avvolti in un'aura di profondo verismo da una parte, e di denuncia dall'altro.

ENERGIA FATTA COLORE
60 x 80
acrilico e pastello
2022
€ 330