Emanuela Fagioli è nata a Varenna e vive ad Abbadia Lariana in provincia di Lecco. Il lago di Como e i panorami dell’alta montagna sono paradigmatici nel suo paesaggio interiore. La sua attività lavorativa si snoda da sempre tra comunicazione e immagine. Come regista ha firmato documentari realizzati in Italia e nelle terre alte di Nepal, India e Perù. Tra le sue passioni la fotografia e la scrittura. Nel 2017 ha pubblicato il volume fotografico «Il Cuore Tibetano del Ladakh. Dopo i disegni a china e le elaborazioni grafiche, ha iniziato a sperimentare la pittura a olio sotto la guida del Maestro Vittorio Martinelli. Nel 2019 è tra i soci fondatori dell’Associazione Vit Arte Lecco. Nel suo curriculum artistico sono state tre le mostre personali e una decina le partecipazioni a collettive. Di sé stessa dice “ho una storia pittorica ancora breve seppur intensa. Nelle mie tele cerco di esprimere la bellezza del quotidiano che, nello scostamento di un attimo, apre silenziosamente all’interiorità.”

Si spade su vasti orizzonti l’arte di Emanuela fagioli con una pluralità di soluzioni, generi, idee. In questo contesto l’artista si rende capace di elaborare con diverse dissonanze un universo costellato da paesaggi, vedute, scenari spettacolari che inneggiano alla natura con la proposizione di varie tecniche e con uno stile inconfondibile. Un tripudio assonante di rivisitazioni che elogiano in maniera pertinente i dettami dell’arte contemporanea cogliendone l’energia vitale che è la materia stessa dei suoi lavori. La capacità di rendere la vita come presupposto indispensabile è per l’autrice un contesto per abbracciare la stessa vita e di viverla fino in fondo. Il suo linguaggio pittorico è contrassegnato da un’intrigante fusione tra realtà e fantasia e da una compostezza classica proiettata nella modernità. Infatti, la sua pittura si potrebbe collocare in ambito figurativo tra verismo e naturalismo all’interno di un percorso stilistico che non fugge la realtà ma al contrario se ne fa interprete consapevole. Insomma, ogni opera è una storia a sé stante, un momento della sensibilità e dell'interiorità dell'artista che si contrappone alla superficialità e all'aridità della vita contemporanea.

Zucche e Alloro d'Autunno
olio su tela
50x40
2021
€ 1.500

Omaggio Alla Mia Musa
olio su tela
50x40
2022
€ 1.500

Fiumelatte, Begonie Tardive in Piazza Della Chiesa
olio su tela
50x40
2019
€ 1.500

Primo Giorno d'Autunno
olio su tela
50x40
2020
€ 1.500

Sera di Inizio Giugno Sulla Riva
olio su tela
40 x 30
2021
€ 1.000