Image-empty-state.png

Jose Pedro Santos

face_edited.png
instagram-circle-icon-png-24.jpg

José Pedro Santos è originario di Carregosa, Aveiro. Lavora professionalmente come artista plastico e restauratore conservatore di beni culturali, avendo studiato all'Università Di Portucalense e all'Università Cattolica. Come pittore essenzialmente autodidatta il suo più grande interesse risiede nella realizzazione di opere pittoriche basate su tecniche classiche di rappresentazione. Creato in un ambiente di creazione artistica, il contatto con le opere d'arte ha suscitato in José Pedro Santos l'ammirazione per l'artista, la sensibilità e il gusto per le arti. Ha preso lezioni con José Figueiredo, allievo dell'insegnante e artista João Dixo.
Dimostrando fin da piccolo una tendenza al disegno e alla pittura, ha iniziato i suoi studi nel 2008. L'inizio della pittura è segnato da opere di influenza surrealista , ma la necessità di maturazione nella pittura porta rapidamente alla pittura classica.
È influenzato dai pittori portoghesi Henrique Medina e António Macedo e dagli americani John Singer Sargent, Jacob Collins, Teresa Oaxaca, tra gli altri. Dal 2016 hanno presentato il loro lavoro in varie mostre, individuali e collettive. Il suo lavoro è presente in diverse istituzioni e in diverse collezioni private. Ha eseguito diverse opere, tra cui ritratti (negli ultimi anni), lavorando principalmente su richiesta.

TITOLI DI STUDIO

2012 – 2015. Master in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali - Specializzazione Scultura / intaglio presso l'Università Cattolica Portoghese, Porto.
2009 – 2012. Laurea in Conservazione e Restauro del Patrimonio presso UPT - Università Di Portucalense Infante D. Henrique, Porto.
2006 -2009. 12° Anno - Corso di Arti Visive




Mesa Açoriana
olio su tela
40 x 50
2018
€ 4.250

NRP Sagres
olio su tela
80 x 60
2021
€ 5.800

La Carità di Maximiliano Kolbe
olio su tela
81 x 100
2020
€ 6.350

Filha D'África
olio su tela
40 x 50
2021
€ 4.750

Vivências da Pandemia Covid 19
olio su tela
95 x 75
2020
€ 7.450

La Madonna
oleo foglia oro e foglia prata
50 x 61
€ 4.800

ESPERIENZA PROFESSIONALE
- Esecuzione del pannello di piastrelle «Il sogno di Giacobbe» per lo spazio pubblico dell'ingresso del cimitero del Villaggio di Carregosa (2021);
- Riproduzione dei ritratti di Dom José e Marquesde de Pombal per la Real Companhia Velha, Vila Nova de Gaia (2020);
- Chiesa di Santa Clara (Porto) - Collaborazione alla conservazione e al restauro dell'altare maggiore e della pala d'altare maggiore (2020);
- Esecuzione di un dipinto d'altare per la Chiesa Parrocchiale di Sistelo (2020);
- Esecuzione di dipinti su mobili di lusso per l'Hotel Wawelberg di San Pietroburgo, Russia (2020);
- Tecnico senior del Museo Francisco de Lacerda - Direzione regionale della cultura delle Azzorre (2019);
- Salone egiziano di Braga - ricostituzione parziale del dipinto del pittore Lucius Fânzeres (2019);
- Basilica Cattedrale di Santa Maria La Antigua, Panama – Conservador responsabile della reintegrazione cromatica dello schermo del soffitto e della tela Nª Senhora Asunção attribuita al pittore spagnolo del 17 ° secolo Esteban Murillo (2018);
-Misericórdia Vila do Conde - esecuzione di due repliche di pittura portoghese del 19 ° secolo.
XVII / XVIII. (2018);
- Ritratto del compositore Francisco de Lacerda presente al Museo Francisco de Lacerda
(2018);
- Esecuzione di un dipinto ad olio presente nel Comune di Velas, Isola di San Paolo
Giorgio (2018);
- Esecuzione di quattro dipinti ad olio su tela per la Chiesa di Lanhoso (2017);
- Esecuzione di un dipinto ad olio su tela con il tema "Il battesimo del Signore" in un'estensione di 7 metri di lunghezza per 1,7 metri di altezza per la Chiesa dei Fiamminghi sull'isola di Faial (2018);
- Esecuzione di una Via Sacra composta da 14 dipinti ad olio su tela per la Chiesa dei Fiamminghi sull'isola di Faial (2017);
- Chiesa di Santa Bárbara das Heradas - Co-elaborazione nel lavoro e nello sviluppo del lavoro a livello di reintegrazione cromatica. (2016);
- Cattedrale di Porto - intervento di conservazione dell'urna-reliquiario (2013/2014);
- Chiesa di São Francisco do Porto - Intervento di conservazione della scultura (2013);
- Facoltà di Belle Arti porto - intervento di conservazione della pittura a cura del pittore e professor Joaquim Pinto Vieira (n. 1946).





PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE
- Co-autore dell'articolo "Conservazione e restauro della scultura di San Diogo de Alcalá della Chiesa di São Francisco do Porto" pubblicato nel libro "PRESERVARE, PRESERVARE: PATRIMONIO MOBILE E INTEGRATO DEL TERZO ORDINE DI SAN FRANCESCO DI PORTO", 2014.
- Co-autore del poster "Gilding techniques used in a reliquary urn from Oporto's Cathedral" presentato al Gilt-EnArt International Congress "1st International Conference on Gilding materials and techniques in European Art", Università di Évora, 25 e 27 maggio 2015
- Co-autore dell'articolo 'Carnage of Carregosa' pubblicato sulla rivista 'O Cucujanense', 2012.

MOSTRE INDIVIDUALI E COLLETTIVE
2021
- La Medianeira di tutte le grazie - Museo Pio XII, Braga.
- 4° Edizione della Biennale Internazionale di Spoleto, Italia
- Arte e Mare - Museo della Marina, Lisbona
- Art Expo Arcaist - Chiesa di Santa Maria di Castello, Tarquinia, Italia.
- ComPaixão - Museo Bom Jesus de Matosinhos
- Tra Terra e Cielo - Convento di San Filippo di Néri - Freixo de Espada à Cinta
- Estratti da Memories - Galleria Tomás Costa - Oliveira de Azeméis
- Concorso per giovani creatori di Aveiro 2021
2020
-ComPaixão - Chiesa del Convento di San Filippo Nery - Freixo de Espada À Cinta (mostra collettiva)
-Tra terra e cielo - Museo di Arte Sacra di Macedo de Cavaleiros (mostra collettiva)
2019
- Dipingere le mandrie - Museo Francisco Lacerda (nucleo museale Chiesa di Santa Barbara), Velas, Isola di São Jorge, sotto la Giornata Internazionale dei Musei (mostra personale)
- Festival Fringe- São Jorge (Mostra collettiva)
- Tra la quiete del paesaggio e il calore della figura umana - Atelier de Kaasfabriek (mostra personale)
2018
- La scoperta del popolo e delle terre delle Azzorre - Auditorium comunale di Velas (mostra individuale)
- I Biennale Internazionale d'Arte Sacra (mostra collettiva)
2017
- Inaugurazione della mostra permanente delle 14 stazioni della Via Sacra e della rappresentazione - Il battesimo del Signore nella Chiesa dei Fiamminghi, Isola di Faial, Azzorre.
2016
- Esempio di mostra di artisti della regione - Diamantino melo- Auditorium Carregosa - (mostra collettiva)

RICONOSCIMENTO
[2018] - Assegnazione di una Menzione d'Onore alla mia opera "Santissima Trinità" da parte del Comitato d'Onore e della Giuria della 1a Biennale di Arte Sacra Contemporanea di Braga.
[2021] – Assegnazione del 1° premio nella categoria natura morta alla 4° Edizione della Biennale Internazionale di Spoleto.
[2021] – Premio di menzione d'onore nella categoria musica per composizione corale a quattro voci nel Young Creator Contest di Aveiro 2021.