Orazio Scilimpa, in arte XIRO, è nato in provincia di Messina nel 1971. La sua arte trae ispirazione soprattutto dalla bellezza incontaminata della terra di origine.
Fa della sua passione per la pittura e l'arte figurativa in genere, un 'modus vivendi', che trasmette con serenità esistenziale a tutti coloro che desiderano avvicinarsi ad essa.
E’ uscito allo scoperto nel mondo variegato ed affascinante dell'arte mettendosi totalmente in gioco, con la voglia di trasmettere e condividere le proprie emozioni, con amici e conoscenti, attraverso le sue opere di convincente impatto artistico ed emotivo.
Solitamente un artista all'inizio del suo percorso approccia il mercato attraverso manifestazioni minori. Orazio invece ha fatto una scelta coraggiosa partecipando nel 2012 alla fiera di Arte Moderna e Contemporanea "Arte Genova", evento dal respiro internazionale, dove si è confrontato con autori molto noti.
L'eccellente riscontro ottenuto lo ha convinto di essere sulla strada giusta tanto da affrontare consapevolmente nuovi eventi anche al di fuori della città d'adozione, Genova, grazie alla volontà ferrea e alla sua costante perseveranza, che lo hanno fatto approdare nel 2013 allo Spazio Porpora ( Milano) 2013 La Riseria ( Novara), 2013 Arona, 2013 Teatro Carlo Felice (Genova), 2018 Remelfing Lorraine ( Francia), 2020 Castello in (Desenzano del Garda), 2020 / 2021 Galleria civica (Desenzano del Garda).
Attualmente Orazio Scilimpa è:
Componente associazioni pittori " ARTIDE" , "ANDREA CELESTI", presente in molti gruppi artistici sul web.

Orazio Scilimpa è un artista internazionale ed è interprete di una pittura stilizzata, tagliata secondo la sua visione. I suoi lavori possono essere inquadrati nel campo del figurativo astratto, percettivo e particolare.
Distinguendosi dagli schemi precostituiti dell’arte tradizionale, ha fato spazio con una sua particolare cifra stilistica nel vasto mondo dell’arte contemporânea.
La sua arte tiene conto un linguaggio dotato di una sua poetica ben precisa. A volte, le forme e colori diventano più vivaci e vengono inseriti con forza dell'art pop, nel mondo naturale che rappresenta il suo palcoscenico visivo, a ribadire il concetto di pieno e di presenza, come in un continuo dialogo tra opposti.
La continua ricerca spinge l’artista alla creazione di opere per mezzo di frammenti, tessere musive, di pietra lavica, di plastica o di paste vitree, applicati su una superficie solida, non di rado in effeto legno. Nelle sue opere, la tessera si fa luce, si fa donne, si fa geometrica, in un antico contesto rivisitato in chiave contemporanea. (Roseli Crepaldi - Critica d'Arte - Curatrice).

CERCHI NEL GRANO
100 x 100
Mosaico - pietra su tela
2016
€ 1.000

NEL BLU
80 X 100
Mosaico - plastica su tela
€ 900
2017

MUSICA LEGGERISSIMA
70 X 100
Mosaico plastica su tela
€ 850
2018

VENTO
96 x 76
Mosaico pietra lavica lavorata su laminato effetto legno
€ 860
2021

LASCIA CHE VOLI
75 X 57
Mosaico terracotta colorata su laminato effetto legno
€ 660
2022

L'OSCURITÀ
67 x 67
Mosaico vetro su laminato effetto legno
€ 670
2021

IMMAGINA
127 x 56
Mosaico plastica su laminato effetto legno
€ 915
2021

IL CERVO
150 x 100
Mosaico Pietra su tela
€ 1.250
2021

CONTAMINAZIONE
130 x 60
Mosaico pietra su laminato effetto legno
€ 950
2021

FCL
76 x 70
Mosaico plastica su laminato effetto legno
€ 730
2021